ULTIMA NEWS

Suona Libero con Artisti No Limits

Clicca e leggi

Fai musica originale?

Clicca e leggi

Cerchi promozione?

Clicca e leggi

Con uno spirito rivolto al progresso favorisce il rapporto aggregativo operando a 360 gradi, avvalendosi anche di tutte le innovazioni tecnologiche e di comunicazione.

Promozione

promozione

In evidenza

Top Video

Artisti

I nostri Soci : Beatlesmania



Presentazione artisti associati: Beatlesmania

THE BEATLESMANIA, tribute band nata dalla passione comune dei quattro baronetti di Liverpool, George, Ringo, Paul e John: “THE BEATLES”. 
Ripercorriamo la grandiosa carriera del più grande gruppo della storia della musica, riproponendo i più grandi successi sino ad arrivare a brani da vero intenditore, il tutto accompagnato da costumi di scena e da una strumentazione identica a quella usata dai Beatles nei loro concerti, per far rivivere la stessa energia e magia dei travolgenti anni '60.
Dopo oltre 40 anni, dal mitico concerto svolto sul tetto della Apple Records e dal loro scioglimento, un live con esecuzioni fedeli a quelle originali che fa rivivere la leggenda intramontabile dei fab four.

Formazione:
Gianpaolo Menegazzo "John Lennon" (Tastiera, Chitarra e Voce)
Mirco Furlanetto "Paul Mc Cartney" (Basso e Voce)
Paolo Trevisan "George Harrison" (Chitarra e Voce)
Riccardo Bortolozzo "Ringo Starr" (Batteria)
Sandra Pesce "Freda Kelly" (Tromba, percussioni e Voce)



facebook: www.facebook.com/Beatlesmaniathetribute



I nostri Soci : ANITA & THE BOUNCEBITS


Presentazione artisti associati: Anita & The Bouncebits

La band di Anita & The Bouncebits propone un repertorio tratto principalmente dalla tradizione swing USA degli anni '20 e '30 con rivisitazioni e arrangiamenti in chiave contemporanea.

Tornano protagonisti brani di maestri come Cole Porter, Frank Loesser, Bing Crosby, passati poi alla storia per le celebri interpretazioni di grandi uomini e donne dell'epoca: Blue Lu Barker, Ethel Waters, Bing Crosby, Count Basie, Billie Holiday, Ella Fitzgerald, Louis Armstrong... e molti altri!

Durante i live shows, la versatilità della selezione musicale permette ai ballerini di esprimersi con l'eleganza e l'energia tipiche della tradizione del ballo del Lindy Hop.

La band si presenta con un outfit curato nei minimi dettagli, in perfetto stile d'epoca, unito alla frizzante capacità di coinvolgere il pubblico con uno spettacolo brioso e trascinante.

La band è composta da :
Voce e percussioni - Sara 'Anita' Rigon 
Clarinetto, sax e percussioni - Gilberto Pilon
Chitarra - Juri Busato
Contrabbasso - Luca Menegozzo 
Batteria - Marco Brotto

Photo by Marco Carraro photography
Segi il gruppo su FB: https://www.facebook.com/AnitaAndTheBouncebits




TRIBUTE ACTION




TRIBUTE ACTION

I gruppi e Tribute band che parteciperanno al TributeAction saranno accuratamente selezionati con passione, professionalità ed esperienza da ARTISTI NO LIMITS a garanzia di serietà, affidabilità e qualità artistica.

TributeAction è un EVENTO itinerante che si svolgerà sul palco dei migliori locali, Music pubs, Venue e Clubs che offrono musica live.

TributeAction promuove i gruppi musicali di tutta l’area Veneta e si prefigge di mettere all'attenzione ed alla ribalta nazionale, il talento artistico che gravita nel nostro territorio.

TributeAction avrà risonanza e promozione a livello nazionale, attraverso lo sviluppo creativo di comunicazione dell’UFFICIO STAMPA “DVL Gator Bureau”, una struttura flessibile e dinamica, competente, con forte personalità e professionalità.

TributeAction sarà promosso su tutto il network di NLZ e sul prestigioso portale ROCKITALY e MUSICA FOLLIA!

Per info e altri dettagli contattaci inviando una email a : eventi[@]nlz.it




I nostri Soci : COTTON FIOCK


Cotton Fiock

I Cotton FIock nascono nel 2011 da un gruppo di amici con la passione per la musica.
Dal 2012 si specializzano in accompagnamento musicale per cerimonie ed eventi privati con un repertorio vario che va dai classici italiani degli anni '60 alle maggiori hit internazionali del momento.



Componenti: 
Matteo Donabello   
Giulia Piasentini   
Daniele Padovan   
Alessandro Perillo    






I nostri Soci : GREAT BALLS OF FIRE


GREAT BALLS OF FIRE
La band veneta propone un micidiale Rock'n'Roll ispirato agli anni 50 e 60, pieno di verve ed energia, un sound che non lascia scampo e ti fà ballare e scuotere.

Recenti vincitori al Re-Woodstock Festival 2017.


Componenti:

Valter Saivezzo     
Enrico Preguerra    
Luigi Marchi        
Daniele Santagà     





I nostri Soci : CHERNOBAND


CHERNOBAND è la band più radioattiva che sia mai esistita! Lasciate la decenza a casa e lasciatevi trasportare dall'energia di questa band, vietato alle persone serie!



Componenti: 


Mssimiliano Forte
Davide Frigo
Ilaria Vellar
Stefano Marchetti
Michele Segafredo
Paolo Vellar




I nostri Soci : FLASHBACK


FLASHBACK Acoustic Trio

Un pò di sano Rock in chiave acustica...due chitarre, percussioni ed una suadente voce femminile!! Scelte per la serata le migliori hit dagli anni 80 ad oggi. 
Pronti a cantare insieme a noi?

Componenti:
Dalila Roccamatisi   Voce e chitarra 
Samuele Bertoldo    Chitarra  
Matteo Donabello    Percussioni

Pagina Fb: https://www.facebook.com/flashbackacoustictrio




I nostri Soci : L.A. PEPPERS


I Los Angeles Peppers nascono nel 2014 dalla forte passione e attitudine musicale per la band californiana del bassista Mattia “Mani” Maniezzo, che assieme al rinomato batterista veneto Riccardo Merlini decidono di unirsi in questo progetto esplosivo.
I due assieme ad Simone Spada chitarrista rinomato della zona di Rovigo, iniziano a lavorare sodo per riprodurre fedelmente i più grandi successi radiofonici dei Red Hot Chili Peppers.

Dopo alcuni mesi di duro lavoro raggiungono un'amalgama ed un impatto sonoro decisamente convincente ed unico,per portarli alla ricerca di un front man perfetto, che completasse la band.
Si arriva quindi a “Mirkus Wallace Angelini” che già da diverso tempo emulava il front man della band californiana; i quattro si incontrano per confermare il risultato finale e convincersi dell'assoluta fedeltà sonora delle Hit riprodotte con risultati di riferimento.

Una rinnovata Line Up e make up dello show nel 2017, con un NUOVO IMPERSONATOR, portano i Los Angeles Peppers a creare uno spettacolo esclusivo in tutta Europa, totalmente dinamico ed entusiasmante,con una grinta incredibile riconosciuta anche dagli addetti ai lavori dai quattro che trasformano con sapiente professionalita' un'esplosione di musica, impatto, e dinamiche di palco imprevedibili le serate e gli open gig's in una grande festa Rock.
Davvero Unici nel loro genere, con uno show con video sync, e ANIMA ROCK !!


Componenti:
Antonj Turrin - Voce
Mattia Maniezzo - Basso
Riccardo Merlini - Batteria
Simone Spada - Chitarra /others

Pagina FB: https://www.facebook.com/eurotribute




I nostri Soci : RANCHO TEXANO


L'idea della band nasce nell'Ottobre del 2010 grazie alla collaborazione tra il bassista Mattia Zilio (ex bassista dei Fat Heavy Donuts) e i chitarristi Marco Scapolo e Federico Bisson (ex membri dei Sunset Strip). L'appartenenza a questi gruppi di genere Hard Rock spinge Mattia, Marco e Federico ad intraprendere un nuovo progetto musicale per istituire un repertorio formato dai grandi successi della musica Rock e della musica Blues. Parte, dunque, la ricerca di un batterista, che, nel Dicembre del 2010, vedrà in Andrea Zampiron (ex batterista dei Cani Sciolti) il componente ideale per completare la band. Nascono cosi i Rancho Texano. Il 18 Dicembre 2010, pochi giorni dopo la loro effettiva formazione, i Rancho Texano esordiscono dal vivo, aprendo il concerto dei Jet Black e dei Fat Heavy Donuts al "Movida" di Tognana di Piove di Sacco.

Nel corso degli anni successivi, i Rancho Texano si esibiscono stabilmente in spettacoli dal vivo nei principali locali della provincia di Padova e in numerosi eventi, via via costruendo un repertorio ben consolidato e un sempre crescente seguito di pubblico.

Verso la fine del 2015, i Rancho Texano sono costretti a salutare Federico e Andrea, rispettivamente chitarrista e batterista. Il desiderio di proseguire l'attività ma allo stesso tempo di innovare il proprio repertorio, spingono i Rancho Texano a trasformarsi in un trio composto da chitarra, basso e batteria, aggiungendo inoltre un'ulteriore voce, questa volta femminile. Con la presenza di una seconda voce femminile, i Rancho Texano aggiornano il loro repertorio con grandi successi del blues, resi versatili dalla possibilità di eseguirli con voce maschile, voce femminile, cori e duetti. La ricerca di un nuovo batterista culmina con l'avvicendarsi tra la fila del gruppo di Matteo Donabello, batterista dei Sound2pop e dei Cottonfiock. Per quanto riguarda la voce femminile sarà Katia Falzarano, già voce solista dei Titty Twisters, a prendere posto tra le fila del gruppo.

Dopo alcuni mesi di preparazione, verso la metà del 2016, i Rancho Texano sono pronti a tornare attivi negli spettacoli dal vivo.

Ispirati da ZZ Top, Jimi Hendrix, Joe Cocker, Eric Clapton, Blues Brothers...

RANCHO TEXANO - Rock Blues cover band
Mattia Zilio - voce, basso
Katia Falzarano - Voce
Marco Scapolo - chitarra
Matteo Donabello - batteria

I nostri Soci : S.TO.P Sound 2 Pop


S.TO.P Sound 2 Pop

Il gruppo propone un sound Pop Dance Funk ispirato ai più grandi interpreti degli ultimi anni come Robbie Williams, Justin Timberlake, Pink, Lady Gaga, John Legend, Jamiroquai, Katy Perry, Craig David, Madonna.

Intrattenimento di alta qualità e garanzia di divertimento!

Membri del gruppo:
Alessandro Fortin - voce
Alessandro Perillo - chitarra
Alberto Bernabei - basso
Matteo Donabello - drums
Daniele Padovan - tastiere





Pagina FB: https://www.facebook.com/sound2pop



Ecco il programma completo del HOME FESTIVAL





FAMILY DAY, HOLI DANCE FESTIVAL, LA VENERE DEGLI STRACCI DI PISTOLETTO E IL TERZO PARADISO CHE ARRIVA NELLO SPAZIO, NOVE PALCHI E CENTINAIA DI ARTISTI: ECCO TUTTE LE NOVITA' E GLI ORARI DI "CASA"

Home Festival svela la sua programmazione artistica completa, dal 30 agosto al 3 settembre a Treviso centinaia di nuovi show, e presenta House of Arts, la Casa dell'Arte e della Cultura, e la domenica dedicata alle famiglie: un' area giostre, marching band e performance live pensate per i giovanissimi. L'organizzazione: "Consigliamo di arrivare presto"

C'è voluto più di un anno di lavoro, migliaia di telefonate, decine di migliaia di email, centinaia di migliaia di contatti. Ma alla fine la direzione artistica di Home Festival ha chiuso il proprio lavoro e pubblicato sul profilo Facebook ufficiale, che oggi conta più di 130 mila like, il masterplan artistico, l'agenda dell'evento che tutti gli spettatori avranno con sé per orientarsi dentro casa.

Ci sono nove palchi: il main stage è "Clipper", qui suoneranno i mostri sacri della musica mondiale. C'è poi Isko Tent Stage, tenda dove suoneranno, per citarne due, Chris Liebing e The Charlatans, ma anche il Sun68 Circus Stage, regno di Planet Funk e Ofenbach, senza dimenticare l'Home **ck Bar Stage con Saint Kate e Powersound e l'Elvis Stage con dj Axel Woodpecker. Evoluzioni e tricks poi alla Flame Area e tanti altri show e performance in giro con buskers, Marching band e la Funkasin Street Band.

Nell'occasione, sono state presentate anche le offerte del Family Day, la domenica pomeriggio quando due adulti che accompagnano uno o più bambini pagheranno un solo biglietto alla cassa, tutti assieme. Negli altri giorni del festival, invece, i bimbi entrano gratis sotto gli otto anni. La domenica sarà il giorno di Holi Dance Festival, l'evento multicolor durante il quale si lanciano le polverine come da tradizione indiana, e di mille attrazioni, tra queste il parco giochi e le giostrine, ma anche dei corsi di skateboard per i più piccoli e le porte apriranno alle ore 15 come il sabato.

Mercoledì, giovedì e venerdì, invece, cancelli aperti dalle 17. La società organizzatrice chiede a tutti di arrivare presto, i motivi di intrattenimento non mancheranno, e in caso di dubbio basta scaricarsi dal sito www.homefestival.eu/it/timetable la mappa completa con gli orari.

Oltre ai nomi internazionali già annunciati, ecco una raffica di novità.

Ci sarà il palco We Are One dedicato alle promesse del dijng e alle nuove sonorità dance, elettroniche e EDM. A scatenare il pubblico Marnik, il duo formato da Alessandro martello e Emanuele Longo, considerato uno dei più promettenti della scena EDM, segue Rudeejay, pseudonimo di Rodolfo Seràgnoli disc jockey, produttore discografico e conduttore radiofonico italiano fresco di vincita dell'Italian Dance Music Award come miglior mashup. Miscela esplosiva post edm tra sonorità Trap, ritmiche Moombah, contaminazioni rock moderne dagli Streex, mentre a tutta House dal nastro nascente parigino Gregori Klosman. Potenza electro dance coi Djs from Mars, il duo torinese reso celebre dai loro mashup, seguito da un altro duo ma dall'Olanda, Pep & Rash formato da Jesse van de Ketterij e Rachid El Uarichi. The Cobs portano live tutta la loro eterogeneità per una personale interpretazione di musica da dancefloor, con loro i Delayers, il trio italiano con l'elettronica nel sangue, seguiti da Rossano Prini, alias Dj Ross, protagonista della scena dance internazionale da diversi anni con molte hit dance; in diretta ci sarà pure Radio StudioPiu', la storica radio nata nel 1976 che trasmette in diretta da Home Festival. E poi ancora Dj Christy, Swan, Killercats, Smack, Georgia mos, Hiisak e tantissimi altri.

Ancora grandi dj sul palco Heineken Experience. Si parte con la musica elettronica raccontata in chiave romantica di Arg.O, il dj da Venezia che dall'esperienza della cultura musicale made in Berlin ha tratto il suo stile eclettico; direttamente dalla Germania anche la deep house del duo Baal, uno dei più promettenti nuovi attori della scena tedesca; è da Treviso invece il sound di Bhasmantam che si libra su note techno, deep trance, progressive e hard-house, stesso paese Natale per Donato D'Deejay, attivo dal 1978 e che nel corso degli anni la sua evoluzione musicale è passata dal Funk alla Disco fino all'House e Minimal. House anche dalla consolle del bolognese Francesco Bonora e sperimentazioni dal dj e producer veneziano Francesco Maddalena e ancora, Marco Bellini da Trieste, Marco Destro da Padova, Steve Paradise da Vicenza, Sydney Kebosh da Udine, Ian dalla Slovenia, Muui da Berlino e molti altri.

Cultura e live sullo stage di Jack Daniel's che ospita anche alcuni autori del Treviso Comic Book Festival e artisti dell'Art Guitar Night. E poi via di dj set con Shake, IFIGLIDICHECCO, The Rockfather, Matthew S, Family Business Live e Marcello Graduato. E ancora tantissima musica, show e artisti elettrizzanti per un'esperienza unica.

Home Festival 2017 però non è solo un evento musicale che ospiterà grandi protagonisti e giovani e promettenti artisti e band della scena italiana e internazionale, ma anche un'autentica "House Of Arts", la Casa dell'Arte e della Cultura. Tante le novità, uniche e straordinarie. In primis, il famoso Maestro Michelangelo Pistoletto torna a stupire all'HF, porterà nientedimeno che l'opera simbolo dell'Arte povera e icona della creatività contemporanea, la Venere degli stracci che quest'anno compie 50 anni (1967- 2017). Un'opera che ha attraversato mezzo secolo di storia raccontandone il suo radicale rinnovamento artistico-sociale, ponendo l'arte al centro di una trasformazione sociale responsabile, nonché l'etica quale irrinunciabile suo contenuto. Provocatorio accostamento tra la bellezza idealizzata del calco della Venere con pomo di Bert Thorvaldsen e la montagna di stracci colorati, usati, vissuti e consumati, scarto di una società sempre più veloce, l'opera – per l'HF in dimensioni XXL - sarà realizzata attraverso una call rivolta a tutto il pubblico del Festival che è invitato a portare magliette, pantaloni, giacche, vestiti nei punti di raccolta indicati sul sito o direttamente all'Home Festival per diventare parte integrante dell'opera.

Ma non basta. Infatti, non poteva mancare il celebre progetto "Terzo Paradiso" che torna a Treviso con una novità "spaziale". Grazie ad una app, chiamata SPAC3, sviluppata da ESA - European Space Agency e RAM radioartemobile in cooperazione con l'ASI - Agenzia Spaziale Italiana e Cittadellarte - Fondazione Pistoletto, ad HF ci sarà la prima opera d'arte collettiva social, un'originale scultura dinamica e condivisa per un'innovazione responsabile della società. Seguendo i temi ispirati ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell'ONU, sarà possibile combinare le foto scattate dallo spazio dall'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli, protagonista della Missione VITA dell'ASI, con le proprie immagini e il simbolo del Terzo Paradiso. Tutte le immagini generate, una volta condivise sui social media accompagnate dall'hashtag #space3, diventeranno parte di un enorme mosaico interattivo, un social artwork in continuo movimento, che permetterà di partecipare contemporaneamente all'opera globale e di sentirsi "a CASA" inserendo l'hashtag #HF17.

Altri tre interessanti progetti performativi portano la firma di Isko, l'azienda di denim che punta alla sostenibilità e che inserisce come elemento di forza la creatività e l'arte associate alla moda. Il primo coinvolge ancora Michelangelo Pistoletto con la realizzazione di un'installazione di 10 metri che riproduce il simbolo del Terzo Paradiso rivestito da tele jeans e collocato a 15 metri da terra che sovrasta l'area del festival; il secondo è un muro di 10 metri di denim "Before I Die..." dove il pubblico potrà scrivere cosa vuole fare assolutamente "prima di passare ad altra vita" ed il terzo è un totem alto otto metri coperto da grandi tele sempre di denim dove a turno più artisti daranno sfogo alla loro creatività durante tutto il festival. Pronta a stupire con il suo corpo che trasforma in quadro vivente nello show "Color reality experience" anche l'artista di body painting e multimediale Emanuela Peretto, alias Lela Perez, che ha conquistato la medaglia di bronzo al Word Bodypainting Festival in Austria nella categoria "Fluoro Bodypaint".

Ritorna poi This Is Not A Love Song (TINALS), il progetto che dal 2013 unisce gli amanti della musica e gli appassionati delle arti figurate con le sue musicassette di carta, e lo fa con una grande novità. In collaborazione con Control presenta This Is Not A Condom Song, sei canzoni interpretate graficamente da sei illustratori custodite in bustine con all'interno un preservativo chiamate per l'occasione "TINACS", il cui messaggio è forte e chiaro: amatevi in modo protetto, e poi guardate insieme una canzone disegnata rinunciando alla sigaretta.

Anche Treviso Comic Book Festival conferma la sua collaborazione annuale con HF con tre incontri d'eccezione: il primo con Labadessa,il fumettista napoletano diventato ormai un fenomeno popolare del web con i suoi oltre 420.000 fan; il secondo è una conferma, Guitar Night, 7 illustratori dipingeranno dal vivo 7 chitarre col sottofondo musicale rigorosamente "ROCK" di Ruggero Roger Ramone Brunello; mentre il terzo vede protagonista Tupac Shakur con "Solo Dio può giudicare", il libro a fumetti sulla sua biografia a 20 anni dalla scomparsa del rapper che ci ha regalato pietre miliari come "California Love". Presenti e più attivi che mai anche Lercio con alcuni esponenti della redazione per produrre live una striscia quotidiana di tg satirico e Lahar magazine che celebra i suoi cinque anni con la pubblicazione del libro "Sedimenti" distribuito in anteprima esclusiva proprio all'HF.

Questo intenso viaggio artistico-culturale non si ferma in area dogana, ma raggiunge il Bistrò sulle Mura, il locale nel centro di Treviso che durante l'Home Festival diventa la casa degli scrittori. Giovedì 31 agosto ospite il bassanese Alessandro Corrado Baila con la sua ultima opera letteraria "Autostrada per la follia e altri viaggi musicali" (edito da Scatole Parlanti), una miscela di sensazioni e visioni che sono frutto del susseguirsi di immagini e parole generate dall'ascolto della musica. Venerdì 1 settembre emozioni profonde conEnrico Galiano, autore di "Eppure cadiamo felici" (edito da Garzanti), un romanzo su quel momento in cui il mondo ti sembra un nemico, ma basta appoggiare la testa su una spalla pronta a sorreggere, perché le emozioni non facciano più paura. E sabato 2 settembre "Siamo materia luminescente luminosa", concerto per poesia, canzone, musica e sperimentazioni live del trio performativoQUImiallegro formato nel 2016 da Nicolò De Giosa, Silvia Salvagnini e Alessandra Trevisan.

HOME FESTIVAL IN PILLOLE – L'ottava edizione di Home Festival si celebra a Treviso in zona ex Dogana da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre 2017. Questi i numeri dei presenti nelle passate edizioni: 27.000 nel 2010, 55.000 nel 2011, 85.000 nel 2012, 107.000 nel 2013 (ultimo anno nel quale il festival è stato gratuito), 70.000 nel 2014 (ingresso 5 euro), 80.000 nel 2015 (ingresso 15 euro), 88.000 lo scorso anno (ingresso 22 euro). Home Festival è un evento che unisce la musica (sul main stage, tra gli altri, hanno suonato Editors, The Prodigy, Martin Garrix, 2Cellos, Franz Ferdinand, Paul Kalkbrenner, Francesco De Gregori, Interpol, Subsonica, Elio e Le Storie Tese, Fedez, Piero Pelù, J-ax, Simple Plan e The Bloody Beetroots) ad arte e intrattenimento e che si sviluppa su un'area di circa centomila metri quadri dotata di camping e raggiungibile via treno, bus e aereo. Alcune fotografie dell'edizione 2016: una location in centro storico a Treviso, circa duecento show tra live, dj set e presentazioni di libri e dibattiti culturali, ventimila metri quadri di strutture commerciali, venti punti di ristorazione, creazioni handmade e proposte da trenta associazioni diverse, area sport, luna park, mostre d'arte. Home Festival è l'unico esempio in Italia di Festival musicale divenuto punto di aggregazione culturale e scambio tra persone, un evento che genera indotto economico in molti settori e che è polo di attrazione turistica internazionale grazie alla vicinanza con Venezia. Per informazioni e biglietti: 

www.homefestival.eu.

Ticket Alert
Link: http://www.homefestival.eu/it/tickets/

Line Up
Mercoledì 30 agosto (ingresso gratuito): Max Gazzè – Omar Pedrini – Eva Pevarello – Digital Monkey Beat Dj Set Pau (Negrita) & Dj AM:PM – Rumatera – Los Massadores – The Bastard Sons of Dioniso – Wardogs – Craven – The Brokendolls – Kani – Old 7 Years – Tytus

Giovedì 31 agosto: Duran Duran – Moderat – The Bloody Beetroots – Soulwax – Frank & The Rattlesnakes – The Horrors – M+A – Clap! Clap! – Godblesscomputers – Pop X – Demonology HiFi – Slydigs –Slander – Istituto Italiano di Cumbia All Stars – Wora Wora Washington – Vettori – I'm Not a Blonde – La Scimmia – Le Luci Del Nord

Venerdì 1 settembre: Liam Gallagher – Justice – The Wailers play "Legend" – Samuel – Planet Funk – Booka Shade – Andy C – Circa Waves – Victor Kwality – Raphael – Universal Sex Arena – Gli Sportivi – David Lion aka Lion D – Dj Christian Effe – The Quentins – Crista – Hope You're Fine Blondie

Sabato 2 settembre: Steve Angello – J-Ax & Fedez – Thegiornalisti – Chris Liebing – Kungs – Ofenbach – Hoodie Allen – You Me At Six – Angemi – Jasmine Thompson – Sfera Ebbasta & Charlie Charles – Ex-Otago – Lele Sacchi – Astroid Boys – Danko – Birthh – Mudimbi – lowlow – Ackeejuice Rockers – Elyne – Christaux – The Minis

Domenica 3 settembre: The Libertines – London Grammar – The Charlatans – Mannarino – Marra&Guè – Ghali – Afterhours – Le Luci Della Centrale Elettrica – Levante – Nikki e Dj Aladyn Tropical Pizza live dj set – Boomdabash – Wrongonyou – One Two One Two w/ Fabio B - Val S - Michele Wad & Grido – French 79 – Txarango – Louders – Andrea Martini – Sunday Morning – I Maghi di Ozzy




Successo straordinario per il RE-CONTEST a Stellata di Bondeno


Re-Woodstock è stato un happening dedicato alla fraternità e alla musica.
La rivisitazione fedele al Festival che si tenne a Bethel nel 1969 è sicuramente riuscita, le performance dal vivo dei gruppi musicali che hanno eseguito lo stesso repertorio, le stesse canzoni ormai leggendarie, ha funzionato e soddisfatto.

L'aggregazione del popolo di Re-Woodstock si è rivelato però un fenomeno che ha sorpreso e in maniera straordinaria ha assunto un carattere identitario eloquente delle giovani generazioni che con il loro comportamento intendono e pretendono un mondo scevro da falsità, violenza e dipendenza dalle droghe.
Questi giovani, inconsapevoli protagonisti di questa prima edizione, hanno il merito di aver contribuito ha rendere Re-Woodstock un evento autentico e vitale.

Il RE-CONTEST inserito nel contesto del Re-Woodstock, proprio nell'area a ridosso della Rocca di Stellata, è stata una competion dove ha prevalso la complicità, il rispetto, l'amicizia e il senso vero della manifestazione e cioè il divertimento.

Provare così tante emozioni e vibrazioni positive non è cosa da tutti i giorni, il turbinio di suoni è stato seducente, elettrico e psichedelico.

Le band si sono destreggiate bene sullo stage e hanno dimostrato di avere una personalità ben distinta, passione e ottime capacità tecniche, nonostante, come sappiamo, si confrontassero con l'esecuzione di cover di classici degli anni 60.

Nella giornata di sabato 29 Luglio i gruppi si sono contesi il TROFEO RE-WOODSTOCK mentre domenica 30 Luglio il ROCKITALY AWARDS.

Da rimarcare la verve straordinaria dei nostri conduttori da prima l'istrionico Porfirio Rubirosa e successivamente il nostro "gunners" Denis JAxl che hanno consentito alla competizione di raggiungere l'apice di uno spettacolo di grande caratura!

La presenza di grandi personaggi della musica e della cultura come Massimo Perissinotto, Gianni Della Cioppa, Franco Maria Serena, Andrea Sponchiado ed il leggendario Renato Marengo hanno dato prestigio a conferma che Re-Contest e Re-Woodstock sono una realtà davvero unica nel panorama dei festival italiani. 

Il nostro staff perfetto come un orologio svizzero ha portato a destinazione il Re-Contest e per questo voglio ringraziare il mitologico Matteo Favretto, il mirabolante RRR Remi Real Rock e la dolcissima Lulù Le Fleur.

Potete vedere molti video effettuati in diretta nella pagina FB di Best Magazine.

A seguire una carrellata di foto che ben dimostrano il senso di questo appuntamento, vivere la musica con intensità e armonia!

by Mirko DeFox Galliazzo


SABATO 29 LUGLIO 2017 Stellata di Bondeno (FE)

ADHOC Re-Contest vincitori del Trofeo Re-Woodstock 2017 - Primi classificati

ROCK'N'ROLL CIRCUS Re-Contest Trofeo Re-Woodstock 2017 - Secondi classificati

SOLITIGNOTI Re-Contest Trofeo Re-Woodstock 2017 - terzi classificati

DIVERAC Re-Contest Trofeo Re-Woodstock 2017

SPACE 21 Re-Contest Trofeo Re-Woodstock 2017

FLAME Re-Contest Trofeo Re-Woodstock 2017


Il patron di Re-Woodstock Achille Vaccari e Porfirio Rubirosa


DOMENICA 30 LUGLIO 2017 Stellata di Bondeno (FE)


GREAT BALLS OF FIRE Re-Contest vincitori del Rockitaly Awards 2017 - Primi classificati

BEATLESMANIA Re-Contest Rockitaly Awards 2017 - Secondi classificati

NICK CARS Re-Contest Rockitaly Awards 2017 - Terzi classificati

THE CRY OF LOVE Re-Contest Rockitaly Awards 2017

SERENA ROCK BAND Re-Contest Extra special Guest  Rockitaly Awards 2017
Con Franco Maria Serena al quale è stato consegnato il Rockitaly Awards 2017 alla carriera.

Gli "Agitatori" Gianni Della Cioppa, Renato Marenco e Mirko Defox Galliazzo

Massimo Perissinotto premiato con il Rockitaly Awards alla carriera e Lulù Le Fleur

Denis JAxl versione "figlio dei fiori"

RRR Remi Real Rock con Porfirio Rubirosa e Mirko DeFox (pic by Cesare Greselin)

Altre info, foto e quant'altro su: https://www.facebook.com/reWoodstock









Il grande Franco Maria Serena


Il rapporto che lega la nostra associazione con Franco Maria Serena è di lunghissima data, fin dagli anni 90 i nostri sodalizi hanno creato e prodotto eventi, manifestazioni, mostre, concerti, festival e discografia consolidando uno straordinario legame fatto di stima e fiducia.
In occasione del Festival RE-WOODSTOCK avremo occasione di gettare le basi per un progetto artistico, culturale e sociale che verrà lanciato nel 2018.
Sotto potete leggere una BIOGRAFIA abbastanza essenziale di FRANCO MARIA SERENA noto per essere un artista a tutto campo, un grande cantante, un produttore discografico competente, un affidabile e formidabile organizzatore di eventi.

Franco Serena, negli anni ’60, raggiunge il successo in campo nazionale con la band "The Ranger Sound" in seguito "Ragazzi Dai Capelli Verdi", tre singoli, una compilation, ricordiamo la presenza nel film "io la conoscevo bene" del regista Pietrangeli ed il 6° posto raggiunto nel festival nazionale di Rieti della RAI.
Vent'anni dopo il gruppo ritorna alla ribalta con un Lp ed un 45 giri, presenti in una compilation statunitense di gruppi europei del periodo sixties a rappresentare l'Italia, successivamente in un altra collection americana dedicata ai gruppi italiani, poi nel '93 e '94 inclusi nella collana "Quei favolosi anni '60" pubblicata dalla Fabbri editori e diretta dal noto Red Ronnie.
Considerato tra i gruppi mitici lo troviamo citato in tutti i libri ed enciclopedie dedicate al periodo.


Conclusasi la fortunata esperienza "Beat", Franco negli anni '70 forma una band di "Pop Progressive" chiamata "Nuvole Di Paglia" di cui abbiamo testimonianza sui Cds "Live 1973" e "And them..." pubblicati negli anni '90 dalla attivissima label sanremese "Mellow records".

Nel 1982 inizia un nuovo periodo caratterizzato dalla ricerca di un sound efficace ed energico, nasce la "SERENA ROCK BAND" una band dalle molteplici espressioni che vanno dal Rock più puro passando per il blues sino ad approdare ad un raffinato Hard rock, potente e ricco di melodia.
Nel 1984 l'album omonimo, ricercato dai collezionisti di mezzo mondo, dal quale un brano viene scelto come sigla per il programma di musica di Gigi Marziali su RadioDue, seguito da un decennio di concerti ed esibizioni travolgenti fino al '94 quando viene pubblicato il Cd "Like a dream" poi molte altre apparizioni in varie compilations.


La vera forza della S.R.B., grazie alla scelta di musicisti con una capacità ed una esperienza tale da avere una sicurezza sia in studio che in palco, è sempre stata quella di avere un assieme di gruppo invidiabile, infatti della band hanno fatto parte ( oltre naturalmente a Franco Serena ) musicisti che in seguito hanno collaborato anche con artisti di altissimo livello, sia italiani che internazionali.

Hanno suonato; 
RUGGERO ROBIN : chitarrista presente nei primi 2 CD miliardari di Andrea Boccelli, poi con Giorgia, Giulio Capiozzo degli Area, le Orme, con ex Weather Report, Area 2, Ricky Gianco ecc. (oltre ad una sua discografia solistica).
ALEX DE ROSSO : chitarrista che ha fatto 2 tour nordamericani suonando con il gruppo americano dei DOKKEN, ha suonato sul CD dei VERTIGO di Joseph Williams (TOTO), più una sua discografia privata.
PAOLO MUFFATO : bassista e uno dei fondatori del gruppo DARK LORD che negli anni ’80, oltre ad aver pubblicato tre dischi, ed un cd nel 2005, hanno suonato come gruppo di apertura per i SAXON, i CULT e gli URIAH HEEP. Inoltre ha anche suonato assieme a IAN PAICE batterista dei DEEP PURPLE, e con IAN HUAGLAND batterista degli EUROPE ecc.
DAVIDE ZANETTI : batterista che ha collaborato con altri ottimi musicisti, suonando nei dischi di Alex De Rosso e con gli Swords con i quali ha suonato come gruppo di apertura in un tour italiano di STEVE HACKETT ex chitarrista dei GENESIS.
MARCO PELLEGRINI : chitarrista eclettico che si forma musicalmente nella Londra degli anni settanta (si vocifera abbia suonato per un breve periodo assieme a Richie Blackmore), poi quando torna in Italia suona spesso nei migliori locali e nelle basi militari americane, ottenendo un ottimo seguito.


Franco da oltre vent'anni organizza il "Bacchiglione Beat Festival" a Padova
e pubblica il relativo calendario in limited edition, che è divenuto da anni un vero e proprio cimelio per tutti i collezionisti del beat degli anni 60.

Franco si esibirà il prossimo 30 di Luglio come special guest con la sua Serena Rock Band sullo stage del Re-Contest, manifestazione organizzata e promossa da Artisti No Limits a Stellata di Bondeno (FE).

LINE-UP Attuale:
Franco Serena (lead vocals)
Matteo Favretto (guitar, vocals)
Paolo Muffato (bass & vocals)
Steve Argenti (drums)

DISCOGRAFIA :
1984 : " Serena rock band " (City Records) LP
1994 : " Like a dream " (Mellow records) CD
1995 : " Area Sismica vol.1 " – Compilation (A.M.Songs & Music) CD
1995 : “ BLACK & GOLD ” – Compilation (Dumbo Records) CD
1996 : “ Made for Japan ” - Compilation (Dumbo Records) CD
2000 : " Area Sismica vol.3 " – Compilation (DeFox Records) CD
2002 : “ ADDIO SUPERCINEMA ” – (Club Degli Artisti Production) VHS
2003 : “ LIVE SHOW ” Bacchiglione Beat 2003 VII Edizione – Compilation (CDA Production) CD
2005 : “FRAMMENTI ” (CDA Production/ DeFox Records) CD compilation di F.M.SERENA con ospiti vari musicisti di grande livello.
2005 : “BUCHI NELL’ANIMA” – (CDA Production/ DeFox Records) CD
2006 : “JUKE BOX ” – (CDA Production/ DeFox Records) F.M.SERENA CD
2007 : “ LIVE AT BANALE ” – (CDA Production/ DeFox Records) CD
2008 : “ ROLLING ON THE ROAD “ Cd (Heart of Steel Records/ DeFox Records)
2012 : “ROCHO TROPICAL” Cd – (Heart of Steel Records/ DeFox Records)



Dal 7 Luglio GFK conteggia anche lo streaming nella classifica album



Dal 7 luglio GFK ha aggiornato la metodologia di rilevamento delle classifiche ufficiali album più venduti in Italia.

Seguendo l’evoluzione delle modalità di fruizione di musica, le classifiche Top of The Music di FIMI/GfK conteggiano adesso, oltre download e le vendite dei dischi fisici, anche gli streaming.

Mentre il “conversion rate” dei singoli è 130 stream = ad un download, nel caso degli album, considerati da 10 tracce, 1300 stream equivalgono al download o all’acquisto di un album.

Inoltre, il brano di maggior successo non potrà pesare più del 70% (quindi 1300 stream di un singolo non possono essere equiparati ad album intero) e per un massimo di 10 ascolti per canzone, al giorno e per utente; gli stream sono validi, inoltre, solo se raggiungono almeno 30” di ascolto.

QUI trovate la nota metodologica.



Il collettivo Dr. Mabuse a Re-Woodstock


Comics, Fumetti, illustrazioni e disegno creativo con il collettivo Dr.Mabuse che sarà presente nell'ultimo week end di Luglio a Stellata di Bondeno (Ferrara) in occasione del Festival RE-WOODSTOCK.

Il mastemind Massimo Perissinotto terrà un incontro dove racconterà come l'avanguardia dei disegnatori underground si fece strada nella controcultura americana di fine anni 60.

Appuntamento quindi a Re-Woodstock il 28-29-30 di Luglio 2017 a Stellata di Bondeno (Fe).

info: www.re-woodstock.it 
https://drmabusecollettivo.com





RE-Contest la competition musicale dedicata agli anni 60


RE-CONTEST è una competition musicale aperta a tutte le bands e artisti che si ispirano ai fantastici anni 60.
Il “Re-Contest” che si tiene presso il RE-WOODSTOCK Festival nel parco della Rocca Golenale di Stellata di Bondeno (FE) ospita sul palco le bands con la giusta attitudine, con lo spirito per ricreare le atmosfere degli anni 60 eseguendo un repertorio di cover a tema legate al periodo storico dei grandi eventi come Woodstock, il Monterey Pop Festival, l’Altamont Free concert e l’Isle of Wight Festival, con l’obiettivo di riproporre le atmosfere musicali che hanno fatto la storia e riviverle godendo della nuova interpretazione dei musicisti contemporanei.

I gruppi che si alterneranno sul palco nelle seguenti giornate sono;


SABATO 29 LUGLIO dalle 15 alle 18

- Solitignoti (Cream)
- Rock'n'Roll Circus (Elvis)
- Flame (Kinks)
- Adhoc (Rolling Stones)
- Space 21 (Creedence Clearwater Revival)
- Diverac (Bob Dylan)

DOMENICA 30 LUGLIO dalle 15 alle 18

- Nick Cars (The Doors)
- Beatlesmania (Beatles)
- Great Balls of Fire (Chuck Berry)
- Saint Cruz (Elvis)
- The Cry of Love (Jimi Hendrix)
- Special Guest: Serena Rock Band (Beatles)

I gruppi che riceveranno il maggior consenso da parte della giuria potranno conquistare il Trofeo Re-Woodstock e il Rockitaly Awards.

Durante tutta la durata del contest ci saranno le dirette "Live" che la rivista Best Magazine effettuerà trasmettendo direttamente sulla propria pagina: www.facebook.com/BMbestmagazine seguita da oltre 19mila followers.

Gli scatti fotografici saranno effettuate dal  celebre RRR Remi Real Rock

I media partner radiofonici sono Radio Birikina e Playlist Radio

Per altre info e dettagli sul Re-Woodstock festival potete visitare il sito ufficiale www.re-woodstock.it